Le mie creazioni

Chi è online

 2 visitatori online

Statistiche

Utenti : 178
Contenuti : 254
Link web : 6
Tot. visite contenuti : 89717

facebook



Cose che non si raccontano PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Antonella Lattanzi, Cose che non si raccontano

Il personale è politico, in questo racconto l'intensa  vicenda privata della scrittrice diventa  politica, per un tema caldo proprio in questi giorni. Quanto è difficile per una donna coniugare il desiderio di maternità con la propria emancipazione lavorativa e  la realizzazione delle proprie ambizioni e dei propri talenti? Si sceglie l'interruzione volontaria di gravidanza in momenti della propria vita in cui non si è capaci di rinunciare alla propria vita, ma questo innesca sensi di colpi che resteranno per sempre, nel giudizio della società, ma soprattutto di se stessi e quando pur nelle incertezze si è pronti ad affrontare la maternità, questa non sembra più possibile e nella caparbietà di raggiungere l'obiettivo, il corpo della donna diventa uno strumento in mano a medici più o meno attenti alle esigenze del cuore delle persone. Il partner, per quanto possa partecipare alla scelta ed essere solidale, non affronta realmente le sofferenze, le emozioni, le paure, i condizionamenti che si dovranno affrontare.

immagine per Cose che non si raccontano

Ultimo aggiornamento Mercoledì 01 Maggio 2024 16:39
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna